Antonio BORRI

Comitato dei referenti scientifici: CONSERVAZIONE E RESTAURO

Professore Ordinario di Scienza delle Costruzioni, in servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia.
Presidente del Centro Studi “Sisto Mastrodicasa" per il consolidamento ed il restauro.
Direttore del Master universitario di II livello in “Miglioramento sismico, restauro e consolidamento del costruito storico e monumentale”
V. Presidente del Consiglio direttivo di AICO - Associazione Italiana Compositi – Sede in Venezia.
Membro del Consiglio direttivo di ANIDIS - Associazione Nazionale Italiana di Ingegneria Sismica – Sede in Roma.
Socio fondatore e Membro del Consiglio Direttivo della AIF - Associazione italiana di Ingegneria Forense – Sede in Napoli.
Membro del Consiglio Direttivo di ASS.I.R.C.CO. – Ass. It. per il Recupero e Consolidamento delle Costruzioni – Sede in Roma.
Membro del Comitato scientifico di ARCo - Associazione per il Recupero del Costruito – Sede in Roma.
Membro del Comitato scientifico della Fondazione “Gugliemo Giordano” e del Museo Dinamico del Laterizio di Marsciano.
Membro del Consiglio Direttivo dell’Ordine degli Ingegneri di Perugia e Referente della Commissione Strutture e Geotecnica.
Socio “ad honorem” di ATE - Associazione Tecnologi dell’Edilizia – Sede in Milano.
Membro di Editorial Board/Comitati di redazione di varie riviste scientifiche.
Membro esperto nel Comitato Tecnico Amministrativo del Provveditorato alle OOPP per il Lazio, Abruzzo e Sardegna, sia per la sede di Roma che per la sede distaccata di L’Aquila.
Responsabile del Laboratorio di Prove su strutture e materiali della Facoltà di Ingegneria nel Polo Scientifico Didattico di Terni.

Curriculum sintetico
Ha ricoperto varie cariche all’interno dell’Ateneo perugino: membro del Senato Accademico (1997-2000) e del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Perugia (2000-2002). In tale ambito è stato Coordinatore della Ia Commissione (Sviluppo dell’edilizia universitaria).
Coordinatore del Dottorato di ricerca in Ingegneria Civile nel periodo 2000-2008 e Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Civile dal 2002 al 2008.
Ha svolto numerosissime convenzioni di ricerca con Enti pubblici e privati su argomenti di ingegneria strutturale, con particolare riferimento al consolidamento e restauro strutturale di edifici monumentali e all’analisi di vulnerabilità e monitoraggio del costruito storico (monumenti, centri storici).
Ha fatto parte di gruppi di lavoro ministeriali e del CNR per la scrittura di normative tecniche.
Dal 2004 dirige il Master di II livello in “Miglioramento sismico, restauro e consolidamento del costruito storico e monumentale” (sede in Foligno) i cui allievi, ingegneri e architetti, provengono da varie regioni italiane e anche dall’estero.
Ha organizzato, con il Centro Studi Mastrodicasa, numerosi corsi di aggiornamento professionale rivolti agli Ordini degli Ingegneri di varie regioni italiane.
Ha fatto parte del gruppo di specialisti che ha condotto per la Galleria della Accademia di Firenze le indagini diagnostiche sulla statua del David di Michelangelo, occupandosi in particolare della diagnosi delle lesioni, dell’analisi della stabilità e delle ipotesi di intervento per la messa in sicurezza nei confronti del rischio sismico (dal 2003).
Responsabile scientifico per la diagnosi strutturale del Portico della Gloria nella Cattedrale di Santiago di Compostela (Spagna) e coordinatore delle indagini strutturali su tale monumento (2009-2010).

 

Torna alla Lista »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
STACEC
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio