INGENIO » Pubblicazioni tecniche » I calcestruzzi autocompattanti: proprietà e problematiche
I calcestruzzi autocompattanti: proprietà e problematiche

Il volume è frutto di un Progetto di Ricerca a cui hanno partecipato: il Dipartimento di Ingegneria delle Strutture, Trasporti, Acque, Rilevamento del Territorio, dell'Università degli studi di Bologna; il Dipartimento di Ingegneria Civile dell'Università degli Studi di Firenze; il Dipartimento di Ingegneria Strutturale del Politecnico di Milano; il Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano; il Dipartimento di Ingegneria Strutturale e Geotecnica del Politecnico di Torino; il Dipartimento di Costruzione dell'Architettura della Facoltà di Architettura dell'Università di Venezia. Il calcestruzzo autocompattante, le cui prime applicazioni datano alla metà degli anni '90 in Giappone, ove questo particolare tipo di materiale è stato inventato, trova oggi nel nostro paese un utilizzo sempre più esteso. La volontà di promuovere l'impiego di questo materiale, che ha permesso un sensibile avanzamento tecnologico nella industria delle costruzioni, ha rappresentato uno fra i primi impegni assunti dalla Commissione AICAP per le Costruzioni in calcestruzzo, che ha portato, tra gli altri, alla realizzazione di questo volume, che raccoglie una serie di contributi scientifici forniti da alcuni tra i più autorevoli accademici italiani.
Il volume è stampato con la collaborazione di Colombo Costruzioni e Federbeton.
Ha collaborato all’allestimento del volume l’ing. Laura Negri, di AITEC.
Il volume è in vendita presso Pubblicemento al prezzo di € 30,00 + €8,00 spese di spedizione (pagamento in contrassegno)

 

Torna alla Lista »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Tecnopiemonte
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio