Massimo MARIANI

Comitato dei referenti scientifici: STRUTTURE E MATERIALI DA COSTRUZIONE

Massimo Mariani è Ingegnere e Architetto, con Lauree Magistrali, abilitato in entrambe le professioni.
 
Le sue opere di Consolidamento e Restauro di maggior rilievo dal 1980 di edifici monumentali progettate e/o dirette, singolarmente o con Altri, sono:
Palazzo dei Priori (1980), Cinta muraria medievale (1980) e Cinta muraria etrusca (1986) a Todi; Sacro Convento di Assisi, Galleria Perkins (1986); Chiesa di San Domenico a Perugia (1987-1993); Palazzo della Corgna e Rocca del Leone a Castiglione del Lago (1987-2008); Ponte sul Bisenzio a Prato (1988); Chiesa di Santa Maria della Consolazione a Todi (1990-2000); Abbazia di Montelabate a Perugia (1990-2013); Chiesa di San Francesco alle Scale ad Ancona (1991); Torre dei Lambardi a Magione (1995); Ponte Aulla (1995); Cattedrale di Pesaro – Piano calpestio (1996); Museo Archeologico Nazionale a Perugia (1997); Palazzo dei Priori a Perugia (1997-1998); Archivio di Stato di Perugia (1998); Chiesa di Santa Maria Assunta, Cattedrale di Sellano (1998); Chiesa di San Francesco a Pergola (1999); Area archeologica di Otricoli, Terni (2000); Ponte romano a Villa Scirca (2000); Complesso di San Francesco al Prato a Perugia (2000-2010); Arsenali Medicei, San Rossore a Pisa (2002); Tempio di Sant’Ercolano a Perugia (2002); Monastero di Santa Caterina a Perugia (2002); Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia (2004-2006); Cinta Muraria Di Amelia (2006); Area Archeologica denominata “Ocriculum” a Otricoli (2007); Palazzo dell’Arengo ad Ascoli Piceno (2009-2010); Teatro Cittadino di Verbania (2011-2012) Arco Etrusco di Perugia (2013-2015); Duomo di Perugia (2013 -2015); Porta Orvietana a Todi (2015); Monastero di Camaldoli (2016); Cinta Muraria di Siena (2016); Complesso Monumentale di Sant’Agata di Spoleto (2016); Porta Romana di Norcia (2016);
 
Nel settore dei Dissesti Idrogeologici ha progettato e/o diretto i consolidamenti dei seguenti luoghi:
Colle di Todi (1979-2007); Colle di Montone (1988-1995); Comune di Gualdo Cattaneo, capoluogo (1997-2002); Comune di Scilla, capoluogo (1999); Comune di Foligno, frazione Pale (1999-2007); Comune di Giano dell’Umbria (2000-2002); Erbil Citadel Slope nel Kurdistan Iracheno (2011-2012); Frana in Viale S. Antonio in Perugia (2015).
 
Dal 1970 al 1979 ha lavorato nel settore delle costruzioni di gallerie, viadotti e ponti stradali (Impresa Ettore Cozzani – Roma / Impresa Melpi – Roma).
Dal 1979 al 1985 è stato Direttore Tecnico dell’Impresa Franco Todini Costruzioni – Roma.
 
È stato docente di Problemi strutturali dell’edilizia storica e monumentale nel “Miglioramento sismico, restauro e consolidamento del costruito storico” - Master Universitario di Secondo Livello della Facoltà di Ingegneria di Perugia; è stato professore nei seminari e nei corsi di aggiornamento professionale dell’ASS.I.R.C.CO - Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni e del Centro Studi “Sisto Mastrodicasa”. È stato componente del Consiglio Direttivo dell’ASS.I.R.C.CO; è componente del Consiglio Direttivo del Centro Studi “Sisto Mastrodicasa”. Ha insegnato “Geotecnica e Geologia Applicata alle Opere di Ingegneria” del Corso di Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie Geologiche dell’Università di Perugia. Già Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia, attualmente è Consigliere del C.N.I. - Consiglio Nazionale degli Ingegneri d’Italia, con delega alla Cultura, alla Geotecnica e ai Grandi Rischi Idrogeologici.
È stato membro del Consiglio Direttivo della Scuola Superiore e Centro Europeo di Formazione per l’Ingegneria – È componente del Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri - È Presidente dell'ECCE – European Council Civil Engineers. - È componente del Comitato Tecnico-Scientifico per il Sisma in Italia centrale per il Commissario Straordinario per la Ricostruzione.
Egli è da tempo invitato, in Italia e all'estero a tenere seminari, lezioni e conferenze su:
• Consolidamento e Restauro di edifici in muratura, sia dal punto di vista ingegneristico che architettonico;
• Diagnosi e Sicurezza di edifici in muratura, con particolare riferimento alla nuova normativa sismica;
• Classificazione sismica, vulnerabilità degli edifici e norme per le costruzioni in zone sismiche;
• Adeguamento sismico;
• Consolidamento degli edifici in muratura: considerazioni e analisi degli interventi.
È titolare dello “Studio per la Ricerche Applicate” a Perugia.
Ha studiato Filosofia presso l'Università degli Studi di Perugia
È Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.
Pubblicazioni Personali
Tra i maggiori esperti del settore in Italia e all’estero nel consolidamento e restauro degli edifici e dei dissesti idrogeologici.
 
Le sue opere monografiche maggiori sono:
- Particolari costruttivi nel consolidamento e restauro, Roma, Dei, Tipografia del Genio Civile, 2014.
- Trattato sul consolidamento e restauro degli edifici in muratura, Roma, Dei, Tipografia del Genio Civile, 2012.
- Il restauro della chiesa di Sant’Ercolano 1999-2006, Perugia, Volumnia Editrice, 2007.
- Trattato sul consolidamento e restauro degli edifici in muratura, Roma, Dei, Tipografia del Genio Civile, 2006. Tomo I: Interventi sui terreni e sulle fondazioni
- Trattato sul consolidamento e restauro degli edifici in muratura, Roma, Dei, Tipografia del Genio Civile, 2006. Tomo II: Interventi sulle strutture in elevazione
- Consolidamento delle strutture lignee con l’acciaio, Roma, Dei, Tipografia del Genio Civile, 2004.
 
Pubblicazioni con altri autori e curatele editoriali
- Sisma Emilia 2012 Dall'evento alla gestione tecnica dell'emergenza. Contributi di vari Autori. Curatori: Massimo Mariani Ed. Pendragon, Bologna, 2016.
- La Costruzione Pratica e l’Architettura Rurale – Compendio delle lezioni date nella R. Università di Pisa dal Prof. Guglielmo Calderini Anno Accademico 1885-1886, Paolo Belardi e Massimo Mariani Ed., Il Formichiere, Foligno, 2013.
- Structural analysis of historic construction - preserving safety and significance, Dina D'Ayala and Enrico Fodde Ed., 2008.
- Il progetto dell’acqua – Le cisterne di Todi: archeologia, architettura, ingegneria, QuattroEmme, 2007. “Ingegneria e architettura delle cisterne”.
- Lignea materia: studi sulla conservazione e il restauro del patrimonio artistico ligneo, QuattroEmme, 2006.
- La Rocca albornoziana di Spoleto: studi e riflessioni sul restauro, B.P.S., 2005. “ Trattato sul consolidamento, Roma, Mancosu Editore, 2003
- Gli Etruschi maestri di idraulica, Perugia, Electa Editori Umbri, 1991. Quando Spoleto era romanica, Roma, Multigrafica Editrice, 1984.
- Verso un museo della città – Comune di Todi, 1982.
Torna alla Lista »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
STACEC
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio