Il crollo di costruzioni
» SFOGLIA IL FLIPBOOK

La tesi tratta dell' argomento generale del “Crollo di Costruzioni”, che viene enumerato nel Codice Penale, Libro II (Dei Delitti in Particolare), fra i reati al Titolo VI “Dei Delitti Contro l'Incollumità Pubblica”.
In particolare nell'ambito dei Crolli, si è fatta un'approfondita disamina del Crollo Totale, Parziale ed Altri Disastri.
Si è preso in esame ed approfondito, i vari aspetti dell'Incolumità Pubblica, del Disastro, del Crollo (artt. 434 , 449 c.p.), ponendo particolare attenzione a tutte le, peculiarità che li contraddistinguono, li differenziano o li rendono simili.
Si è poi passati a valutazioni, in ordine all'Ingegneria Forense, sul concetto di Costruzione e sulla nozione di Crollo, in termini ingegneristici, analizzando le varie tipologie di Crollo, con legami ed implicazioni in riferimento alle Cause ed Eventi del Crollo medesimo.
Infine si è analizzato un caso specifico di Crollo, relativo alla sentenza Nonni-Ermini, valutando i Soggetti Attivi del Reato di Crollo, evidenziando differenze e similitudini tra il Reato di Crollo e il Reato di Rovina, nelle costruzioni.

Torna alla Lista »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Basic sunballast
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio