a
INGENIO » Elenco News » concorso internazionale di idee: l’Unione Industriale si veste di nuovo
concorso internazionale di idee: l’Unione Industriale si veste di nuovo
del 14/06/2017

Venticinquesimo concorrimi, per la quarta volta a Torino. Il concorso internazionale di idee, bandito dall’Unione Industriale Torino (‘L’Unione Industriale si veste di nuovo’), mira al rinnovamento e alla valorizzazione della propria sede.

Torniamo a Torino per la quarta volta – commenta l’Ordine Architetti Milano, ideatore del bando-tipo aperto e digitale concorrimi.- Dopo 3 concorsi di progettazione (che hanno visto attivarsi complessivamente 809 concorrenti), di cui 2 ancora in corso, abbiamo offerto concorrimi per un concorso di idee. Siamo convinti che il concorso, indipendentemente dagli obblighi di legge, dal Codice degli appalti e dalla proprietà delle aree, sia l'unico strumento in grado di coniugare la scelta della proposta migliore, il principio meritocratico nella creazione di occasioni professionali e la pubblica evidenza dei percorsi decisionali”.

Il valore massimo di riferimento da assumere per l'elaborazione delle proposte esito del bando è stimato in € 100.000,00 (IVA inclusa), escluso costi di progettazione, direzione lavori, collaudi, costi per la sicurezza.

Tra gli elaborati grafici richiesti,
La rivisitazione degli interni della sede dell'Unione Industriale (intervento di interior design, soluzione di arredo mobile. Illuminazione, comunicazione grafica e multimediale).
In esterno, la rivisitazione dei tre ingressi (caratterizzazione degli ingressi, comunicazione grafica e multimediale).
In esterno, illuminazione scenografica del complesso (studio dell'illuminazione artificiale).
Nuova struttura esterna (rimovibile)
Sale per la ristorazione (intervento di interior design).

Funzionalità, efficacia comunicativa, valorizzazione delle strutture, caratterizzazione degli ambienti, attenzione alle questioni energetiche e ambientali, valori compositivi dell’illuminazione artificiale, semplicità di manutenzione e gestione saranno alla base dei criteri di valutazione della Commissione giudicatrice.

La Commissione giudicatrice sarà così composta:
Dott. Dario Gallina – Presidente Unione Industriale
Arch. Massimo Giuntoli – Presidente Ordine Architetti Torino
Ing. Paolo Pininfarina - Presidente di Pininfarina S.p.A
Dott.ssa Carolyn Christov-Bakargiev – Direttore GAM
Arch. Giorgio De Ferrari - Professore di Disegno Industriale presso il Politecnico di Torino
Ing. Davide Baiardi – Unione Industriale
Arch. Antonino Scordo – Unione Industriale

CALENDARIO DEL CONCORSO
08.09.2017, termine ultimo per la ricezione delle proposte progettuali;
18.09.2017, prima seduta pubblica della Commissione giudicatrice.

PREMI
Il vincitore del concorso riceverà un premio di € 5.000,00 (al lordo di IVA e/o altro onere di legge).
Al concorrente risultato secondo classificato è riconosciuto un premio di € 3.000,00 (al lordo di IVA e/o altro onere di legge). Al concorrente risultato terzo classificato è riconosciuto un premio di € 2.000,00 (al lordo di IVA e/o altro onere di legge).

www.concorsounioneindustrialetorino.concorrimi.it 

#CONCORRIMI
Piattaforma web e sistema procedurale realizzato dall’Ordine Architetti Milano, concorrimi semplifica le procedure concorsuali nel segno della trasparenza, dell’anonimato, della partecipazione aperta, della certezza dei tempi e dei risultati, del risparmio economico e dell’immediatezza gestionale e logistica.
www.concorrimi.it  

Notizia letta: 426 volte
di Ordine Architetti PPC della Provincia di Milano
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
STACEC
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio