a
INGENIO » Elenco News » Blocco ISOTEX per un eccellente risparmio energetico e inerzia termica
Blocco ISOTEX per un eccellente risparmio energetico e inerzia termica
del 12/06/2017
Risparmio energetico
Il legno cemento mineralizzato, nasce dall’unione fra due ottimi materiali da costruzione, il legno ed il cemento. Si ottiene mescolando legno macinato, acqua, cemento ad un minerale naturale che permette la mineralizzazione del legno. La mineralizzazione, permette al legno di perdere le sue proprietà organiche, rendendolo inerte quindi inattaccabile da agenti esterni, come insetti, parassiti, muffe.
Allo stesso tempo la mineralizzazione lascia inalterate le caratteristiche di isolamento-termo acustico proprie del legno. La porosità del materiale permette anche la completa traspirazione della parete e ne regola l’umidità, (resistenza al passaggio del vapore bassissima µ = 5,9) impedendo la formazione di condense e muffe. Il risultato e un ottimo comfort abitativo ed un notevole risparmio energetico che si traduce in un minor costo del riscaldamento d’inverno e del condizionamento d’estate. In più il sistema costruttivo con blocchi in legno cemento ISOTEX permette di ottenere un’eccellente coibentazione a cappotto protetto a bassissima manutenzione, grazie alla forma del blocco stesso. Infatti lo strato di isolante, che ha uno spessore che può raggiungere i 18 cm, è coperto da uno strato di legno cemento, che garantisce la massima protezione, permettendone anche la traspirazione.
Ricerca e innovazione hanno portato Isotex allo studio e realizzazione di un nuovo modello di blocco cassero, fortemente migliorato dal punto di vista dell’isolamento termico e della capacità portante, che risulta aumentata del 45%. Dal punto di vista tecnico i nuovi blocchi sono stati progettati con 2 nervature al posto di 3, ottenendo uno strato di materiale isolante nettamente più continuo ed omogeneo. Una conferma tangibile di quanto detto sopra arriva dalle PRESTIGIOSE CERTIFICAZIONI, Classe A4 e Gold, ottenute dalle nostre realizzazioni.
 
 
ISOTEX, ANNULLA GLI SBALZI DI TEMPERATURA
Il Top dell’inerzia termica
I blocchi cassero ISOTEX vengono posati a secco e vengono riempiti ogni 6 corsi con calcestruzzo debolmente armato, in questo modo si realizza una parete “massiva” con un’inerzia termica eccezionale in grado di ridurre al minimo, all’interno dell’abitazione, la variazione di temperatura che si ha abitualmente durante l’arco della giornata (vedi diagrammi). Questa caratteristica incide tantissimo sul comfort abitativo perché mantiene costante la temperatura all’interno dell’abitazione sia in inverno che in estate riducendo moltissimo i consumi per riscaldamento e raffrescamento.
Variazione temperature nell’arco della giornata invernale. La prova parte da una temperatura di 0°C nei due ambienti separati dalla parete ISOTEX da 25 cm. Un ambiente viene portato a + 10°C per poi scendere a - 10°C nell’arco delle 24 ore. La variazione di temperature registrata nell’ambiente a fianco è impercettibile (circa 0,04 °C). Lo sfasamento va oltre le 9 ore.
Variazione della temperatura nell’arco della giornata estiva con parete da 30 cm. Stessa dinamica della prova precedente, l’ambiente esterno della parete passa da + 20°C iniziali, a +45°C e a - 5°C. La variazione di temperatura nell’altro ambiente è di + 1°C, quindi impercettibile.
I diagrammi riportati sono stati ottenuti da prove sperimentali svolte in laboratorio. ANIT ha realizzato, per ISOTEX, un manuale tecnico per l’efficienza energetica nel rispetto del Decreto Ministeriale 26/06/2015 in cui sono riportate le caratteristiche tecniche.
 
 
Notizia letta: 699 volte
di ISOTEX
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Isotex blocchi e solai in legno cemento
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio