INGENIO » Elenco News » Andil a Klimahouse 2017: Costruire Certificato in Laterizio, il progetto pilota di Spoleto
Andil a Klimahouse 2017: Costruire Certificato in Laterizio, il progetto pilota di Spoleto
del 06/03/2017

Intervista a Giovanni D’Anna,  Direttore Tecnico ANDIL e ad Alfonsina Di Fusco, Responsabile Ricerca, Sviluppo e Normativa ANDIL

Giovanni D’Anna puntualizza i temi di interesse di ANDIL: efficienza energetica con particolare attenzione allo smaltimento dei carichi interni estivi e ai CAM, adottando quindi il modello basato sull’inerzia termica tipico della casa mediterranea per ottenere edifici NZEB a saldo energetico nullo; sismica con lo sviluppo di sistemi innovativi antisismici e digitalizzazione delle costruzioni.

Visione d’insieme “complesso edilizio pilota”, Spoleto  

Al centro dell’attenzione dello stand il complesso edilizio pilota di Spoleto (PG), destinato all’edilizia residenziale pubblica, frutto del protocollo d’intesa tra ANDIL, ATER di Perugia, Regione Umbria e Agenzia CasaClima di Bolzano, che viene presentato come esempio modello del costruire certificato in laterizio, essendo caratterizzato dalle migliori soluzioni costruttive disponibili, dal punto di  vista della certificazione energetica (classe A) e della sicurezza sismica.

Il complesso pilota è stato inoltre sfruttato da ANDIL, in collaborazione con il Politecnico di Milano, per sviluppare un’applicazione all’avanguardia nel settore delle costruzioni, ovvero la Realtà Aumentata (AR) che i visitatori hanno potuto sperimentare in fiera. Obiettivo di quest’applicazione è la facilitazione dell’interazione tra progettista e chi mette in opera in cantiere i sistemi costruttivi; in pratica l’utilizzatore non deve far altro che scansionare un quad code o un particolare punto di una sezione per ottenere informazioni specifiche del sistema costruttivo (dimensionali, tecniche, di posa in opera…).


Alfonsina Di Fusco mette in evidenza i principali programmi di ricerca seguiti da  ANDIL negli ultimi anni: LIFE HEROTILE finalizzato allo sviluppo di tegole innovative altamente performanti per l’efficientamento energetico degli edifici; INSYSME che ha portato a due brevetti per sistemi innovativi di tamponatura sismo resistente, uno a "giunti deformabili” e uno a "giunti scorrevoli", e INNOVance la prima piattaforma nazionale BIM per le costruzioni oltre ovviamente allo sviluppo dell’applicazione sulla Realtà  Aumentata cui si è già accennato.

per maggiori informazioni visita il sito http://www.andil.it/

 

Notizia letta: 2485 volte
di ANDIL
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Basic sunballast
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio