INGENIO » Elenco News » Opere super specialistiche: dentro barriere paramassi e strutture in legno
Opere super specialistiche: dentro barriere paramassi e strutture in legno
del 15/11/2016
Il decreto firmato dal MIT conferma che le categorie delle opere super specialistiche, per le quali è vietato l’avvalimento se superano il 10% dell’importo del contratto, passano da 13 a 15.
 
Da tredici a quindici. E’ confermato, l’allargamento delle opere super specialistiche dopo la firma del decreto del MIT che certifica l’attuazione del Codice Appalti in merito. Le categorie in questione, per le quali è vietato l’avvalimento quando superano il 10% dell’importo del contratto, ‘vanno’ a comprendere anche barriere paramassi (OS 12-B), strutture in legno e fermaneve (OS 32).
 
Queste due si aggiungono alle tredici già esistenti, ossia OG 11, OS 2-A, OS 2-B, OS 4, OS 11, OS 12-A, OS 13, OS 14, OS 18-A, OS 18-B, OS 21, OS 25, OS 30.
Per ottenere la qualificazione in queste categorie - spiega il decreto - sono necessari dei requisiti di specializzazione e formazione continua del personale tecnico. Per le strutture in legno, è necessario ad esempio possedere uno stabilimento per la produzione dei beni rientranti nella categoria.

    

Notizia letta: 1570 volte
di Redazione INGENIO
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
STACEC
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio