INGENIO » Elenco News » Edoardo Cosenza: l'Ordine deve dedicare grande attenzione ai giovani
Edoardo Cosenza: l'Ordine deve dedicare grande attenzione ai giovani
del 09/11/2017

Da circa un mese Edoardo Cosenza - Ordinario di Tecnica delle Costruzioni all'Università Federico II e già assessore ai Lavori pubblici e alla Protezione civile della Regione Campania - è il nuovo Presidente dell'Ordine degli ingegneri di Napoli. E’ stato eletto con un numero di preferenze personali - 2538 - che non ha riscontri nella storia dell'Ordine di Napoli (il secondo in Italia per numero di iscritti, dopo quello di Roma, con oltre 13 mila professionisti nell'Albo).

In questa intervista, Cosenza illustra le sue idee sul futuro della professione, sul ruolo dell'Ordine, sulle iniziative da mettere in campo per la categoria e per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro.


 

Tanti i temi trattati, come quello del ruolo dell’Ingegneria Napoletana in un futuro quanto mai in evoluzione: "A Napoli l'ingegneria ha grandi tradizioni, dai ponti, alle ferrovie. Nella nostra città nacque, due secoli fa, la prima scuola di ingegneria. La sfida è ora valorizzare questa tradizione e proiettarsi nel futuro".

Ma quale ordine desidera Edoardo Cosenza per gli Ingegneri Napoletani:
"Voglio un Ordine che venga visto, soprattutto dai giovani, come una struttura che eroghi servizi di qualità, indispensabili".

Ma un vecchio adagio di dice che le idee sono belle se hanno le gambe. E quali saranno le gambe di questo importante obiettivo ?
"L'economia del futuro ci dimostra che le idee possono tradursi in prodotti e in opportunità di crescita. I nostri giovani studenti e colleghi non sono secondi a nessuno nell'immaginare nuove idee e nuovi prodotti. I loro occhi brillano di entusiasmo. Vanno create le condizioni affinché le idee di valore si traducano in prodotti, anche immateriali. Sono convinto che ciò possa accedere, come ci sta insegnando l'esperienza di Campania New Steel, primo incubatore d'impresa certificato Mise nel Mezzogiorno. E con vantaggi non solo per i singoli, ma a beneficio di tutta la Campania".

Tutto questo, e molto di più, nell'intervista visibile a questo link.

Notizia letta: 960 volte
di Redazione INGENIO
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
STACEC
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio