INGENIO » Elenco News » Certezza dei pagamenti dei professionisti: in Sicilia norma approvata
Certezza dei pagamenti dei professionisti: in Sicilia norma approvata
del 03/08/2017

Certezza dei pagamenti dei professionisti: approvato l'emendamento che obbliga, per l'ottenimento del titolo abitativo, la presentazione delle spettanze per le prestazioni svolte dai professionisti. E' subito polemica tra Ance e professionisti

La IV Commissione dell'Assemblea Regionale Siciliana (ARS) ha approvato un emendamento al DDL 1259 con cui viene modificata la legge regionale 10 agosto 2016, n. 16  che dispone la sospensione fino a 90 giorni dei titoli abilitativi per qualsiasi opera in edilizia, qualora il committente ometta di depositare – oltre agli altri atti già previsti per legge – i documenti necessari a dimostrare l'avvenuto pagamento degli oneri spettanti al professionista.

La norma ha aperto un'aspra polemica tra ANCE e professionisti. Per il presidente di ANCE Sicilia Sandro Cutrone questo emendamento "è un grave errore sia giuridico che tecnico, condizionare il rilascio da parte del comune, e persino la sua validità nel tempo, del certificato di agibilità (documento che attesta l’accertamento, da parte del pubblico ufficiale, dei criteri strutturali, statici e di salubrità dell’immobile) all’avvenuto pagamento solo del progettista e del direttore dei lavori, che invece è un evento amministrativo derivante dai rapporti contrattuali fra i contraenti. Se il fine è quello di blindare il saldo delle fatture dei professionisti, non è questo il modo migliore: così si aggiungono solo adempimenti, si gravano gli uffici, si rallentano le procedure di fine lavori e, di conseguenza, anche le compravendite, da cui dipendono gli incassi delle imprese che a loro volta devono pagare tecnici, lavoratori e fornitori. E si nega la possibilità ai proprietari di avviare in tempi certi nuove attività o di realizzare progetti".

Per gli Architetti e le professioni tecniche, invece, la norma "costituisce un elemento di controllo che innesca un circolo virtuoso, a miglioramento della qualità delle prestazioni ed a garanzia dello stesso committente e degli enti pubblici che rilasciano titoli abilitativi; la redazione della documentazione necessaria per ottenere SCIA Cila Autorizzazioni paesaggistiche, Autorizzazioni sismiche, Certificazioni energetiche, è di esclusivo appannaggio dei professionisti". Per questo motivo "non si comprende l’intromissione dell’ANCE in pratiche che non sono in alcun modo di sua competenza. Verrebbe da pensare: forse i costruttori in veste di committenti sono interessati a non pagare i professionisti anche quando abbiano svolto il proprio lavoro ottenendo i titoli abilitativi?"

Notizia letta: 453 volte
di Redazione Ingenio
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Isotex blocchi e solai in legno cemento
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio