INGENIO » INGENIO n.51 » Quando l'umidità ambientale provoca danni al parquet
Quando l'umidità ambientale provoca danni al parquet
20/02/2017
Paolo Rettondini

Il caso in questione, riguarda un accertamento tecnico presso un’abitazione in provincia di Milano, il cui parquet presentava delle fessurazioni tra elementi lignei e cretti sulla superficie degli stessi. Si trattava di circa 325 mq di parquet stratificato a due strati di Ipè (Tabebuia spp.), con incastro M/F sui 4 lati per pavimentazioni in legno.

Le dimensioni degli elementi lignei avevano lunghezza 600/1200 mm, larghezza 140 mm, spessore 15 mm.

Gli elementi lignei sono stati forniti prelevigati grezzi e finiti con trattamento ad olio in opera.

In base alla norma UNI EN 13489:2004 “Pavimentazioni - Elementi multistrato con incastro”,  gli elementi lignei in oggetto sono stati classificarli con classe d’aspetto (o).


Il piano di posa  su cui è stato incollato il parquet in oggetto è un massetto a base cementizia, percorso nel suo spessore da tubazioni nelle quali scorre un fluido, in grado di riscaldare gli ambienti attraverso il pavimento, invece che per mezzo di radiatori o di altri sistemi esterni.Sono stati eseguiti i cicli di riscaldamento, come prevede la norma UNI EN 1264-4 “Riscaldamento a pavimento – Impianti e componenti – Installazione”.

Il parquet è stato posato incollato al massetto con colla a due componenti

Il sistema di posa è a tolda di nave o a correre secondo la norma UNI EN 13756:2004 “Pavimentazione di legno – terminologia”.

Nuova costruzione, suddivisa in tre piani: 

Piano giorno          149 mq

Piano notte           121 mq

Mansarda               55 mq

 Per un totale di             325 mq

Il parquet, oggetto di verifica, è stato posato in tutti e tre i piani dell’abitazione. 

Dopo un accurato esame della superficie pavimentata, sono stati effettuati alcuni rilievi igroscopici in loco che hanno restituito i seguenti valori:

I valori della temperatura e umidità ambientale sono stati rilevati con igrometro elettrico THERMOMETER HYGROMETER DELTA OHM HD 8901 debitamente tarato.

I valori ambientali rilevati sono i seguenti: 

PRIMO PIANO: zona giorno

- temperatura ambientale                       21,5°C            

- umidità ambientale                           39,2 % u.r.a.

 

Continua a leggere l'articolo scaricando il pdf

 

Articolo letto: 4927 volte
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
Stadata 3muri
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio