INGENIO » INGENIO n.42 » La stazione marittima di Salerno: la prima opera di ZAHA HADID completata dopo la sua scomparsa
La stazione marittima di Salerno: la prima opera di ZAHA HADID completata dopo la sua scomparsa
05/05/2016
Stefania Alessandrini
La stazione marittima di Salerno inaugurata lo scorso 25 aprile costituisce la prima opera di Zaha Hadid completata dopo la sua morte avvenuta lo scorso 31 marzo a Miami.
 
La stazione marittima di Salerno si trova sul molo Manfredi del porto commerciale della città e sarà direttamente collegata con la costruenda piazza della Libertà ed il lungomare cittadino.
 
 
Per la sua valenza, nel 2013, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha iscritto la stazione marittima nel selezionato novero degli interventi architettonici d'alta qualità.
 
 
In realtà l’idea della stazione marittima nasce alla fine degli anni '90, in quanto, a Salerno, si sentì la necessità di dotarsi di una nuova struttura che potesse accogliere l'allora modesto flusso di croceristi, da posizionare nell'area del molo Manfredi all'interno del porto commerciale che, secondo il Piano Regolatore, doveva essere adibita al settore turistico.
 
 
Cosi nel 1999 fu indetto dal Comune di Salerno un concorso internazionale di idee, vinto appunto dallo studio dell'architetto anglo-irachena Zaha Hadid che la concepì come “un’ostrica con un guscio duro esterno che racchiude elementi fluidi e morbidi all’interno, con una copertura “temprata” che costituisce uno scudo protettivo dall’intenso sole del Mediterraneo”.
 
 
I lavori ebbero inizio nel 2005 ma si fermarono poco dopo in quanto l’impresa vincitrice rinunciò all'incarico. Solo nel 2010, a seguito di un nuovo affidamento dell'appalto, il cantiere venne riaperto e dopo vari rinvii della fine lavori, la stazione marittima ha visto l’inaugurazione lo scorso 25 aprile.

LA STAZIONE MARITTIMA. Sviluppandosi su una superficie di 4.500 mq distribuiti su due livelli divisi in tre blocchi connessi tra loro (uffici amministrativi, il terminal per i traghetti e quello per le navi da crociera), la stazione ha il compito di guidare i passeggeri attraverso tre elementi principali: la biglietteria, il ristorante e la sala d’attesa. Il calcestruzzo e vetro gli elementi predominanti. 

Articolo letto: 6656 volte
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
MCE Expo Comfort
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio